Roccantica è un piccolo paese d’impianto medievale la cui storia si incentra su episodi avvenuti intorno all’anno 1059. Oltre ai resti delle mura e della torre di guardia (visitabile) interessanti sono la chiesa di S. Caterina d’Alessandria, il Castello-Monastero delle Clarisse con la Chiesa di S. Chiara, la chiesa di S. Valentino, la Chiesa di S. Maria Assunta in Cielo, la chiesa di S. Giuseppe, il Seminario Romano.

Il circostante territorio sabino è ricco di presenze storico/culturali che meritano la visita: oltre ai vicini e caratteristici paesi, di grande interesse sono l’Abbazia di Farfa (fondata nel IV secolo), il museo dell’olio di Castelnuovo di Farfa, le chiese romaniche di Santa Maria della Lode a Vescovio e di Santa Vittoria a Monteleone, il centro storico di Rieti, i santuari Francescani con il relativo “cammino di San Francesco”, il santuario rupestre di San Cataldo, i romitori di San Leonardo e San Michele, i resti della villa romana di Collesecco a Cottanello.