Pane bianco raffermo 300 g

Spinaci lessati 350 g

Uova 2

Latte q.b.

Burro 100 g

Farina 2 cucchiai

Pangrattato 2 cucchiai

Sale q.b.

Pepe q.b.

Noce moscata q.b.

Aglio 1 spicchio

Cipolla 1

Parmigiano grattugiato q.b.

In una terrina mettere a bagno nel latte il pane tagliato a dadini molto piccoli. Strizzare bene gli spinaci per togliere l’acqua di cottura, triturarli fini e soffriggerli in padella con l’aglio la cipolla e una noce di burro. Lasciarli insaporire quindi toglierli dal fuoco e aggiungerli al pane nella terrina. Lasciarli insaporire quindi toglierli dal fuoco e aggiungerli al pane nella terrina. Unire le uova, il sale il pepe una spolverata di noce moscata, la farina e il pangrattato. Impastare il tutto e con le mani bagnate preparare i canederli, ne risulteranno una decina, che faremo poi lessare a fuoco basso in acqua salata per circa 10/15 minuti. Dopo averli scolati sistemare i canederli nei piatti e condirli con il burro fuso e il parmigiano grattugiato.